14/10/2016

Proclamati i vincitori dei GBC Italia Awards

Le migliori iniziative italiane di edilizia sostenibile sono state premiate a Sassuolo.

 

Ieri, giovedì 13 ottobre, a Sassuolo sono stati proclamati i vincitori dei GBC Italia Awards. La Cerimonia di Premiazione ha celebrato l’eccellenza italiana del costruire sostenibile nella cornice di uno dei settori industriali che meglio rappresentano il MADE in ITALY, Confindustria Ceramica.

 

 

GBC Italia ha proclamato i vincitori dei GBC Italia Awards per i seguenti premi:

 

ITALIAN LEADERSHIP AWARDS

 

L’Italian Leadership Awards è un premio tutto italiano ma collegato all’Europe Regional Network,la rete europea dei GBC che fa parte della più ampia rete mondiale del World GBC.I 3 progetti vincitori (1 per categoria), oltre al riconoscimento di eccellenza italiana, sono automaticamente candidati agli Europe Regional Leadership Awards 2017 (World GBC-ERN awards), con cadenza biennale.

 

Per la categoria Leadership in Green Building Design e Performance il premio è stato conferito a GARRETTI ASSOCIATI per il Building 1 - New Campus dell’Energy Park di Vimercate (MB), certificato LEED PLATINUM con punteggio 84/110.

 

Nella foto: arch. Gianluca Padula, Garretti Associati

   

Nella categoria Leadership di Impresa e Sostenibilità si è contraddistinta CONFINDUSTRIA CERAMICA per la costante attenzione alle tematiche ambientali ed energetiche sia nel processo di produzione che del prodotto ceramico stesso per qualificarlo sempre di più con un minor uso di risorse, assenza di sostanze pericolose, sicurezza d’uso.

 

Nella foto: Andrea Ligabue, Consiglio Generale Confindustria Ceramica  e Nadia Boschi, Vicepresidente GBC Italia

   

Per la categoria Leadership in Green Building nel settore pubblico è stato proclamato vincitore il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Ferrara – Centro ricerche Architettura>Energia con il progetto UNIFE SOSTENIBILE – Screening energetico del patrimonio edilizio dell’ateneo di Ferrara e proposte preliminari per la fase di programmazione degli interventi di retrofit.

 

Nella foto: Prof. Davoli arch. Calzolari, UNIFE e Nadia Boschi, Vicepresidente GBC Italia

 

 

PREMIO MIRNA TERENZIANI

 

Il Premio Mirna Terenziani dedicato alle donne della comunità di Green Building Council Italia è stato assegnato a due vincitrici ex aequo, che svilupperanno i loro progetti innovativi nel corso dell’anno a venire:

 

Giorgia Lorenzi di Strategie Srl con il progetto GreenTelling

Daniela Guarneri dell’Università di Trento con il progetto di Recupero degli Edifici Storici

 

Nella foto: ing. Giorgia Lorenzi (sopra),  arch. Daniela Guarneri (sotto),  Nadia Boschi,   Vicepresidente GBC Italia

   

 

CHAPTER DELL'ANNO

 

Novità dell’anno 2016, il Premio Chapter dell’Anno assegnato alla squadra dei soci del Chapter Abruzzo- Molise perché, nonostante la dimensione esigua della sezione territoriale, le attività svolte sono state tante e l’impegno profuso è stato ampiamente percepito in tutte le categorie di valutazione.

 

Ha ritirato il premio il segretario del Chapter l’arch. Eleonora Sablone.

 

Nella foto: Arch. Eleonora Sablone (sinistra),  Nadia Boschi, Vicepresidente GBC Italia

 

Una celebrazione che ha dato evidenza dei lavori e della crescita del movimento green dell’edilizia sotto più fronti. È stata un’occasione per conoscere le eccellenze del costruire sostenibile e la community dei green builders.

 

Breve scheda descrittiva dei progetti vincitori


Share